• autoscuola lecchese

Patenti per motocicli (A1, A2, A, B1)

patente a1

Patente A1

ETÀ MINIMA PER IL CONSEGUIMENTO:

Anni 16 (il corso teorico può essere frequentato anche un mese e mezzo prima del compimento dell'età.
Quando poi, compiuti i 18 anni, farai la patente B non dovrai ripetere l'esame teorico, ma solo quello pratico.


COSA SI PUÒ GUIDARE:

  • Motocicli di cilindrata fino a 125 cmc, con potenza massima non superiore a 11 kw e rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kw/kg
  • Tricicli a motore di potenza non superiore a 15 kw
  • Macchine agricole che non superano i limiti di massa e di sagoma dei motoveicoli

MOTO A DISPOSIZIONE DELL'AUTOSCUOLA:

KTM DUKE 125 - Famosa per i suoi enduro e cross, la casa austriaca ha creato una moto divertentissima da guidare, ma estremamente facile e versatile, caratteristiche tipiche della sua produzione.

Patente A2

patente a2

ETÀ MINIMA PER IL CONSEGUIMENTO:

Anni 18 (il corso teorico può essere frequentato anche un mese e mezzo prima del compimento dell'età)

Se sei in possesso di patente A1,B1 o B non dovrai sostenere l'esame teorico, ma solo quello pratico.

La patente A2, dopo due anni dal suo conseguimento, ti permette di conseguire la patente A, che abilita alla guida di tutti i motocicli, anche se hai meno di 24 anni.

COSA SI PUÒ GUIDARE:

Motocicli di potenza non superiore a 35 kw, con rapporto peso/potenza non superiore a 0,2 kw/kg e che non siano derivati da un a versione che sviluppa oltre il doppio della potenza massima.

MOTO A DISPOSIZIONE DELL'AUTOSCUOLA:

YAMAHA XV 535 VIRAGO - La casa dei tre diapason, tra le altre tipologie di moto, è famosa per i suoi modelli custom. Uno dei più riusciti in assoluto è proprio la Virago 535, compatta e agile, con il serbatoio sottosella che mantiene il baricentro molto basso; con l'aggiunta di uno sterzo notevole, una distribuzioni dei pesi eccezionale e un'altezza da terra irrisoria, diventa la moto ideale per l'esame.

Patente A

patente a

ETÀ MINIMA PER IL CONSEGUIMENTO:

Anni 24 (il corso teorico può essere frequentato anche un mese e mezzo prima del compimento dell'età).

Se sei in possesso di patente A1, A2, B1 o B non dovrai sostenere l'esame teorico, ma solo quello pratico

Se hai conseguito la patente A2, puoi fare la A dopo due anni, anche se hai meno di 24 anni.

COSA SI PUÒ GUIDARE:

  • Tutti i motocicli, con o senza carrozzetta
  • Tricicli di potenza superiore a 15 kw, ma solo se il conducente ha almeno 21 anni.‚Äč

MOTO A DISPOSIZIONE DELL'AUTOSCUOLA:

KAWASAKI ER6-n - La naked più venduta della casa giapponese, agilissima e molto facile da guidare. E' considerata la moto ideale per i neofiti, neutra nella risposta dei comandi e facilmente prevedibile, è l'alleata migliore per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle due ruote.

Patente B1

ETÀ MINIMA PER IL CONSEGUIMENTO:

ANNI 16 (il corso teorico può essere frequentato anche un mese e mezzo prima del compimento dell'età)

Se sei in possesso di patente A1 non dovrai sostenere l'esame teorico, ma solo quello pratico

COSA SI PUÒ GUIDARE:

Quadricicli non leggeri con massa a vuoto inferiore o pari a 400 kg (550 kg) per i veicoli destinati al trasporto merci), esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, e con potenza massima netta del motore fino a 15 kw.

ESAME DI TEORIA (se necessario) E DI GUIDA

LA PARTE TEORICA:

L'esame teorico si compone di una scheda di 40 domande a cui dovrai rispondere vero o falso.

Il corso di preparazione si svolge in una prima fase di spiegazione fatta da un insegnante qualificato, che userà un linguaggio riassuntivo e divertente per insegnarti senza farti sentire come se stessi frequentando ore scolastiche aggiuntive; ci sarà poi una seconda fase mirata a prepararti sulle domande delle schede. Tutta l'impostazione ha come scopo l'apprendimento approfondito in aula, riducendo al minimo il lavoro da svolgere a casa, perchè non puoi passare la tua vita solo a studiare, ma è giusto che tu abbia il tempo necessario per sviluppare le tue passioni sportive, musicali, ecc.

LA PARTE PRATICA:

I nostri istruttori di guida hanno un'esperienza ultra decennale sulle moto: verrà totalmente messa a tua disposizione per imparare a guidare una moto, non solo a portarla in giro. Imparerai a gestire i pesi, l'accelerata, la frenata e l'equilibrio per darti non solo la sicurezza necessaria, ma la capacità di valutazioni delle condizioni stradali e di traffico.
Ricorda che un buon pilota non è uno che sa accelerare, ma uno che sa quando può farlo.

AUTOSCUOLA LECCHESE | 4, Via Ghislanzoni - 23900 Lecco (LC) | P.I. 01548080132 | Tel. 0341 361258 | info@autoscuolalecchese.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite